Whatsapp + 39 348.1176337  |  info@marebio.it

Pesce fresco biologico e naturale pescato nel rispetto dei cicli riproduttivi delle specie e della stagionalità!

☞ e' possibile prenotare per la prossima data di ARRIVO del 25 SETTEMBRE 2020

      - RITIRO PRESSO eCODELSOLE fONTE NUOVA (RM) -

Pesce di stagione
Mare Bio

Pesce di stagione

La presenza di tutte le specie di pesce che siamo abituati a trovare sui banchi delle pescherie è resa possibile...
Leggi tutto
Pesca sostenibile
Mare Bio

Pesca sostenibile

Per non renderci complici dell’impoverimento delle specie di pesci presenti nel mare dobbiamo prediligere il consumo di pesce pescato o...
Leggi tutto
Perchè “mare bio”?
Mare Bio

Perchè “mare bio”?

Abbiamo voluto dare l’appellativo “bio” ad un elemento che di per sé dovrebbe già esserlo… Il mare è infatti un...
Leggi tutto
--

Altri dei nostri alrticoli !

Pesce di stagione

Pesce di stagione

Mare Bio
La presenza di tutte le specie di pesce che siamo abituati a trovare sui banchi delle pescherie è resa possibile dalla importazione delle diverse varietà da ogni parte del mondo, dove, a seconda del periodo, almeno una specie è presente non in fase riproduttiva e in libera pesca. In ogni stagione, in base al territorio di appartenenza, la presenza di pesce varia ed è importante e fondamentale rispettare i periodi consentiti per la pesca e i divieti nel periodo riproduttivo, come ad esempio il "fermo pesca", che nei mari Adriatico e Tirreno è in vigore in genere dai primi di  agosto ai primi di ottobre. E allora è importante comprendere che se vogliamo acquistare del pesce locale non possiamo pretendere una stessa tipologia sempre presente sul banco, ma dobbiamo imparare anche ad apprezzare altre specie, in mancanza magari delle nostre preferite, per consentire ad altre di crescere nei loro giusti tempi, in caso contrario andremmo a penalizzare le normali fasi riproduttive di ripopolazione fino a causarne l’estinzione!
Pesca sostenibile

Pesca sostenibile

Mare Bio
Per non renderci complici dell’impoverimento delle specie di pesci presenti nel mare dobbiamo prediligere il consumo di pesce pescato o allevato con metodi di pesca che non siano distruttivi per l’ambiente, ma che siano metodi consapevoli e rispettosi della vitalità delle specie e non eccessivamente invasivi, per mantenere il benessere dei mari e degli oceani nel tempo e di tutta la popolazione ittica che li abita, affinché si riproduca in piena salute in un ecosistema sano che non subisca impatti negativi a causa di una pesca aggressiva e irrispettosa dell’ambiente marino nel suo complesso. La pesca sostenibileè quella che preleva dal mare solo ciò che serve, senza sprechi, utilizzando metodi artigianali di pesca con un basso impatto sulla fauna e sull’ambiente marino, nel rispetto della specie e delle fasi di riproduzione e quindi osservando con attenzione la stagionalità della pesca, la varietà e le dimensioni rispetto alle tipologie, perché soltanto così possiamo assicurarci di non danneggiare il mare.  La nostra consapevolezza nella selezione al momento dell’acquisto del pesce sul banco può certamente contribuire a sensibilizzare le persone che lavorano e che dipendono dall'economia della pesca, affinché ci sia sempre una maggiore attenzione e sensibilizzazione anche a tutela delle nostre future generazioni.
Perchè “mare bio”?

Perchè “mare bio”?

Mare Bio
Abbiamo voluto dare l’appellativo “bio” ad un elemento che di per sé dovrebbe già esserlo… Il mare è infatti un elemento naturale, di per sé un elemento biologico, un elemento fondamentale per la vita su questo pianeta. Purtroppo però, come per altri ecosistemi, l’attività umana sta seriamente compromettendo la salute e l’integrità dell’habitat marino, inquinandolo in vari modi e danneggiandolo con un’ attività invasiva e massiccia di pesca che spesso non rispetta le specie marine viventi ed il loro ambiente di vita, soprattutto quando si tratta di allevamenti intensivi in gabbie poco adeguate e con somministrazione di mangimi poco proteici e OGM se fuori dall’Europa. La normativa sul pesce biologico entrata in vigore nel 2010 con il Regolamento Europeo n. 710/2009  fornisce i principi e le linee guida per gli allevamenti Biologici che impongono molto più spazio di vivibilità e maggior rispetto per le esigenze di ogni specie, in confronto agli allevamenti tradizionali. Naturalmente questo tipo di allevamento Bio ha dei costi maggiori rispetto agli altri ma il risultato ottenuto è un prodotto sicuramente più ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente animale, pertanto è nostro impegno sostenere gli sforzi che si compiono ogni giorno per percorrere questa strada, informando il consumatore e facendolo beneficiare di prodotti ittici Bio provenienti da allevamenti accuratamente selezionati e sensibili alle esigenze dell’ecosistema, in una modalità di acquisto sostenibile di solo pesce fresco che non dia spazio a sprechi e sostenga l’aspetto economico, con un maggior risparmio non solo in termini economici ma anche in termini di riduzione e contenimento dei metodi di trasporto, stoccaggio e confezionamento, garantendo un prodotto bio fresco e di altissima qualità e sostenibilità.